Se la videocassetta è senza bollino S.I.A.E. la vendita e il noleggio restano reati

Importante sentenza della Corte di Cassazione Penale, che ha statuito a Sezioni Unite
per sanare il contrasto sollevato da precedenti sentenze. Con sentenza n. 2/2000 del 19
gennaio-8 febbraio 2000, la Corte ha sancito che la condotta di colui il quale venda o
noleggi videocassette o musicassette non contrassegnate con il marchio S.I.A.E. trova la
sua sanzione all’art. 171 ter, comma 1 lettera c) della legge sul diritto
d’autore (633/41). Per cui tale condotta è perseguibile penalmente.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.

Controlla anche

Corte Costituzionale: legittimo il ricorso alla decretazione d’urgenza per disciplinare l’intermediazione del diritto d’autore

Il ricorso alla decretazione d’urgenza per disciplinare l’intermediazione del diritto d’autore anche in favore di organismi di gestione collettiva diversi dalla SIAE era sorretto da adeguate ragioni di necessità e urgenza.