Jupiter Media Metrix: il file sharing incrementa le vendite

Secondo quanto asserito dai risultati di una ricerca condotta da JMM, i “file sharers” sono molto più propensi ad acquistare musica di quanto non lo siano gli appassionati di musica tradizionali che non accedono a sistemi di condivisione e scambio di file musicali.
Sembrerebbe quindi contraddetta la tesi che vede in tali sistemi la ragione prima delle notevoli perdite cui sono soggette le case discografiche.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.