Home » News » P2P » Francia: non passa il vaglio del Consiglio Costituzionale la legge antipirateria

Francia: non passa il vaglio del Consiglio Costituzionale la legge antipirateria

Il Consiglio Costituzionale francese ha censurato la legge, approvata nel maggio scorso, che prevede la sospensione della connessione a Internet per i pirati recidivi.
Secondo il Consiglio Costituzionale la libertà di comunicazione ed espressione garantita dalla Dichiarazione dei Diritti dell’uomo implica infatti anche “la liberta di accedere ai servizi di comunicazione al pubblico on line”.

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.