Home » News » P2P » Anche in Francia si fa dura la lotta al P2P illegale

Anche in Francia si fa dura la lotta al P2P illegale

Il 15 dicembre scorso è stato oscurato in Francia il sito torrent.youceff.com, un sito basato sul sistema si file swapping Bittorrent uno dei più popolari sistemi P2P. L’azione è stata condotta dal ALPA (Association de Lutte contre la Piraterie Audiovisuelle), che si occupa di combattere la pirateria relativamente ai prodotti del settore audiovisivo.
Tramite il sito era possibile accedere a una grande quantità (nell’ordine delle migliaia) di file audiovisivi e musicali.
L’amministratore del sito rischia una sanzione pecuniaria sino a 300.000 Euro e una pena detentiva pari a 3 anni.

La redazione

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.