Vitaminic propone un servizio di scouting per i propri iscritti

Si chiama “The Lab” il nuovo servizio di talent-scouting di artisti emergenti offerto alle maggiori case discografiche ed editoriali da Vitaminic, piattaforma leader in Europa nella promozione e distribuzione di musica digitale su Internet e le altre reti elettroniche.
Ogni mese Vitaminic presenterà alle etichette musicali, che sottoscriveranno l’abbonamento a questo servizio, 10 brani di artisti o band emergenti di diversi generi musicali. Gli artisti verranno selezionati tra le migliaia di gruppi presenti nel catalogo Vitaminic in base al valore artistico del loro lavoro, al gradimento espresso dalla community in termini di download e streaming; oltre che alle segnalazioni di un pool di consulenti composto da esperti del settore.
Questa nuova iniziativa ha lo scopo di avvicinare gli artisti emergenti alle etichette discografiche permettendo alle società abbonate di ricevere ogni mese le segnalazioni di Vitaminic. Vitaminic non detiene alcun diritto sugli artisti segnalati: le case discografiche sono libere di scegliere se stipulare dei contratti con i giovani di maggiore talento.
L’abbonamento a “The Lab” prevede due modalità di fruizione: Offline: Vitaminic invia agli abbonati un Cd contenente le tracce in formato audio ed MP3 per ognuno dei dieci artisti prescelti, insieme ad indicazioni sulla storia e le attività dei gruppi segnalati.
Online: tramite password le case discografiche possono accedere in qualsiasi momento agli archivi con le segnalazioni dei mesi precedenti e materiale informativo dettagliato delle band. Il servizio è stato avviato con una fase di test gratuito sul mercato italiano ed è stato ampliato in questi giorni anche agli altri Paesi del network Vitaminic.
Tra i primi a sottoscrivere “The Lab”: BMG Ricordi ed EMI Publishing. Gli artisti che vogliono avere la possibilità di far parte delle 10 fortunate proposte del mese dovranno invece semplicemente registrarsi sul sito Vitaminic e… sperare che il loro sogno si avveri!
“Siamo fieri di offrire agli artisti che hanno creduto nelle potenzialità del nostro network la possibilità di diventare famosi” afferma Andrea Rosi, Chief Operating Officer di Vitaminic, “e di fornire alle etichette discografiche un servizio di talent-scouting di qualità , nonché la possibilità di disporre del più vasto catalogo legale di musica on line, che comprende già oltre 18.000 artisti e oltre 75.000 brani, appartenenti ai vari generi musicali.”.
La redazione – Fonte: Marketpress

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.