UK: importante iniziativa della camera dei Lord

Esponenti Conservatori e Liberali della Camera dei Lord hanno deliberato allo scopo di reintrodurre un’eccezione per evitare l’obbligatorietà della licenza negli gli spettacoli “live” di piccole dimensioni.
Tale emendamento prevede la possibilità di realizzare spettacoli musicali dal vivo senza la necessità di ottenere la tradizionale licenza per lo spettacolo, a condizione che l’afflusso di spettatori non superi le 200 unità e che lo show termini entro le ore 23.30.
La proposta ha come obiettivo il rilancio della scena musicale britannica. Il medesimo provvedimento introdotto a New York negli anni passati ha dato ottimi risultati nella Grande Mela.
La palla passa ora ai rappresentanti della House of Commons che devono deliberare in merito alla proposta.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.