Studios, software house fotografi, musicisti, gruppi sportivi, editori, con RIAA contro Verizon

Venti organizzazioni rappresentanti diversi settori dell’industria dello spettacolo e del comparto tecnologico hanno rilasciato alla Corte d’Appello una testimonianza in favore di RIAA per dare un ulteriore supporto alla azione legale contro Verizon in base al controverso Digital Millennium Copyright Act (DMCA)
Nel documento (in termini tecnici definito come “amici curiae brief”) i redattori si sono definiti come vittime della “epidemia” di pirateria in atto sottolineando come il DMCA sia la risposta del Congresso alla minaccia portata dalla pirateria.
Di seguito la lista delle 20 organizzazioni che hanno sottoscritto il documento.
AFMA (f.k.a the American Film Marketing Association)
American Federation of Musicians (AFM)
American Federation of Television and Radio Artists (AFTRA)
American Society of Media Photographers, Inc. (ASMP)
Association for Independent Music (AFIM)
Association of American Publishers (AAP)
Broadcast Music, Inc. (BMI)
Business Software Alliance (BSA)
Directors Guild of America, Inc. (DGA)
Graphic Artists Guild, Inc. (GAG)
Interactive Digital Software Association (IDSA)
Motion Picture Association of America (MPAA)
NFL Ventures, L.P.
Office of the Commissioner of Baseball
Producers Guild of America, Inc. (PGA)
Professional Photographers of America (PPA)
Recording Artists Coalition (RAC)
Screen Actors Guild, Inc. (SAG)
Software & Information Industry Association (SIIA)
Writers Guild of America, Inc. (WGA)

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.