Nuovo progetto di legge in materia di copyright in Norvegia

Nella giornata di mercoledì scorso è stato presentato un nuovo disegno di legge in Norvegia allo scopo di allineare la legislazione del Paese scandinavo alla normativa europea (anche se la Norvegia non fa parte della UE).
La nuova proposta prevede sia nuove sanzioni di carattere pecuniario, sia la possibilità che il colpevole di violazione di copyright possa essere condannato a una pena detentiva sino a un massimo di tre anni.
L’emendamento, che è attualmente al vaglio del parlamento, prevede inoltre che sia ritenuto un atto illecito la violazione dei dispositivi posti a protezione dei contenuti in formato digitale, come illecita è da considerarsi anche la diffusione dei codici per effettuare tale violazione.
Sembra però che il disegno di legge permetta l’aggiramento delle predette protezioni allo scopo di effettuare una copia per uso privato a patto che il contenuto sia copiato sul medesimo tipo di supporto (Cd ‘Cd, DVD-DVD, ecc.).
E’ quindi sanzionato il comportamento dell’utente che violi le suddette protezioni per riversare il contenuto del supporto su un media diverso come accade nel passaggio dei contenuti da CD a MP3 player.
La proposta non ha mancato di suscitare notevoli polemiche tra detrattori e sostenitori.
Il termine per l’approvazione del disegno è previsto per la prossima primavera, e se l’esito fosse positivo il progetto diverrebbe legge entro il prossimo primo luglio.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.