In Cina problemi di copyright anche per quanto riguarda il mercato interno

La violazione di copyright praticata su larga scala all’interno del Paese è una delle cause che potrebbe minacciare in modo pesante la capacità di sopravvivenza dell’industria ceramica di Jingdezhen una delle più antiche e fiorenti della Cina.
I prodotti realizzati nella zona sono commercializzati con i marchi Jingdezhen e Longzhuge riconosciuti anche come “well-known trademarks of China” dall’Amministrazione statale dell’Industria e del Commercio.
Hong Kemin presidente della Municipal Intermediate People’s Court di Jingdezhen ha sottolineato come siano prodotti in tutto il Paese oggetti di artigianato contraffatti marchiati come gli originali che hanno causato una verticale discesa dei prezzi di mercato delle ceramiche prodotte in zona, rendendo difficile la sopravvivenza degli artisti, dei disegnatori dei prodotti descritti.
He Xingwu segretario generale della Jingdezhen Ceramic Society ha affermato che non è sufficiente condurre localmente azioni antipirateria in collaborazione con le forze di polizia, ma che è necessario operare un inasprimento delle norme a salvaguardia della proprietà intellettuale della Cina.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.