Le valutazioni di Greenspan sulla regolamentazione del copyright

“Il Paese deve trovare il giusto equilibrio nello sviluppo delle norme a protezione delle idee innovative”.
Questa la prima considerazione di Presidente della Federal Riserve Alan Greenspan in merito alla proprietà intellettuale.
Secondo il Presidente ciò che bisogna verificare nello sviluppo di un sistema normativo volto a proteggere il prodotto dell’intelletto è che l’assetto sia sufficientemente sviluppato da garantire la protezione, ma non così pressante da disincentivare la creazione intellettuale.
Secondo Greenspan il sistema di protezione, sviluppato per un mondo in cui la fisicità era ancora predominante, tarda ad adeguarsi alle mutate condizioni create dal progresso tecnologico che hanno portato a una progressiva smaterializzazione dell’opera dell’ingegno che diviene così meno “difendibile”.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.