Il Senatore Boucher si impegna nella campagna sul “fair use”

Il rappresentante del Congresso Rick Boucher, si sta attivando per rafforzare la presenza del “fair use” all’interno dell’assetto normativo federale, mediante un disegno di legge che limiti la possibilità da parte dell’industria discografica di introdurre sul mercato CD dotati di sistemi anticopia.
Inoltre il senatore ha intenzione di introdurre norme che modifichino quanto stabilito dal CARP, Copyright Office’s Copyright Arbitration Royalty Panel, criticato dallo stesso Boucher in quanto, a suo giudizio, basato su leggi antiquate e in grado di arrecare nocumento all’attività dei webcaster.
Boucher ha espresso la sua linea di azione nel corso di PLUG.IN, l’annuale conferenza sulla musica digitale sponsorizzata da Jupiter Media Metrix.
Secondo il senatore l’introduzione dei sistemi anticopia non solo non costituisce una soluzione al problema della pirateria, ma potrebbe pregiudicare anche il rapporto con coloro i quali acquistano prodotti originali e, abitualmente, fanno delle copie degli stessi per il proprio uso personale.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.