I tatuaggi di Beckham oggetto di una disputa legale

Si accende una nuova disputa legale in merito all’utilizzo delle immagini ideate da coloro i quali si occupano di realizzare i tatuaggi, dopo il caso statunitense dello scorso febbraio nel quale era coinvolto un famoso cestista, Rasheed Wallace.
David Beckham, popolare calciatore inglese, si è infatti trovato al centro di un caso che ha non poche similitudini con quello precedentemente citato.
Il calciatore, infatti, si è fatto realizzare da Louis Molloy, ‘body artist’, una serie di tatuaggi.
Le immagini relative a tali tatuaggi dovevano essere utilizzate per la realizzazione di uno spot con Beckham protagonista, ma il tatuatore ha minacciato di adire le vie legali se il calciatore non desisterà dal suo progetto.
Molloy ha rivelato alla stampa che lo sportivo ha cercato di raggiungere un accordo stragiudiziale al quale lo stesso ha preferito non aderire.
La sola possibilità secondo il tatuatore sarebbe la stesura di un accordo di licenza in merito alle utilizzazioni delle immagini delle quali è assolutamente certo di detenere il copyright.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.