I Rolling Stones perdono la battaglia in tribunale

Una corte di Londra ha respinto la richiesta del gruppo per ottenere per le vie legali un ricalcolo dei diritti dovuti dalla casa discografica Decca.
I Rolling Stones sostengono infatti di non avere ricevuto nella totalità quanto dovuto da Decca Music Group.
Il giudice Pumfrey ha invece respinto la richiesta del gruppo allo scopo di poter adire le vie legali sostenendo che il contenzioso non debba essere discusso in sede dibattimentale, ma affidato a un arbitrato (allo stato la casa discografica è Vivendi Universal Music Group).
In particolare oggetto della disputa è la recente compilation “40 Licks”, che contiene sia brani di recente produzione, sia brani sia storici successi del periodo d’oro Decca.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.