Gli editori musicali sostengono l’accordo con le case discografiche per la musica online

National Music Publishers’ Association (NMPA) e Harry Fox Agency (HFA) hanno annunciato che il recente accordo siglato con RIAA (Recording Industry Association of America), allo scopo di assicurare il pagamento dei diritti per la musica messa a disposizione online, ha ottenuto un enorme consenso presso i più di 27.000 editori musicali rappresentati da HFA.
A fronte dell’accordo HFA è pronta ad autorizzare l’utilizzo di migliaia di opere musicali da rendere disponibili in Internet.
Il processo di gestione dei diritti è stato ottimizzato e le società che operano distribuzione di musica online, sono ora in grado di ottenere in tempi brevissimi le necessarie autorizzazioni per la distribuzione di un catalogo di enormi dimensioni.
Inoltre HFA si sta impegnando per rendere il proprio repertorio disponibile anche alle aziende che non fanno parte della RIAA, secondo le medesime condizioni contrattuali stabilite per quest’ultima.

La redazione ‘ Fonte:Mi2N

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.