Supporti altamente tecnologici per combattere la pirateria

L’industria discografica cerca altre strade per combattere il fenomeno della pirateria.
Infatti, oltre al tentativo di rendere profittevole la diffusione della musica in Rete, l’industria discografia affianca l’obiettivo di mantenere un pubblico adulto di acquirenti di supporti “materiali” (leggi CD) mediante la diffusione di prodotti più sofisticati.
Anche grazie all’introduzione di una politica dei prezzi molto aggressiva le case discografiche stanno tentando di offrire al consumatore nuovi contenuti attraverso l’utilizzo di due formati più avanzati rispetto al tradizionale CD e cioè il Super Audio Compact Disc SACD e il DVD-Audio. Entrambi, infatti, vengono utilizzati per fornire versioni rimasterizzate in alta risoluzione digitale degli album spesso in versione Surround come accade per i film.
Come anticipato anche i prezzi sono stati ritoccati sensibilmente verso il basso affiancandoli a quelli dei tradizionali CD.
Testimonianza della nuova tendenza in atto è l’uscita il 24 marzo per la Capitol (EMI) della versione in SACD dello storico album dei Pink Floyd Dark Side of the Moon.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.