Scoperta una fabbrica di DVD pirata in Thailandia

Lo scorso mese, con la collaborazione della MPA (Motion Picture Association’s Anti-Piracy), le forze dell’ordine tailandesi hanno scoperto un fabbrica di prodotti multimediali contraffatti nella provincia di Nondhaburi, in un luogo approssimativamente a 15 miglia dalla capitale Bangkok.
Tra i beni sequestrati è stata anche rinvenuta (primo caso in Thailandia), una linea di produzione di DVD, utilizzata per riprodurre versioni pirata dei più recenti successi di Hollywood quali Bridget Jones’ Diary, Clear and Present Danger, Final Fantasy, Star Wars: Episode 1 e The Mummy Returns,dei quali sono stati sequestrati 7.000 esemplari.
A questo si aggiunga il ritrovamento di altro materiale contraffatto e altre linee di produzione dello stesso, relative a supporti diversi come CD musicali o CD contenenti software.

La redazione ‘ Fonte: Mi2N

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.