La Sony prevede un altro anno nero

Andy Lack da poco a capo della Sony ha dichiarato di prevedere un nuovo anno critico per l’azienda con una diminuzione delle vendite sino al 15%.
Lack ha anche dichiarato che le speranze sono che la caduta si arresti attorno al 5%. ma che comunque sta diventando impossibile sostenere le perdite registrate negli ultimi anni.
Le previsioni di Sony sono ancora più catastrofiche di quelle del resto delle aziende, che si aspettano una ripresa dopo la diminuzione di fatturato attorno al 10% evidenziatasi nel 2002.
Nei piani futuri di Sony vi è la riduzione della struttura di circa 1000 unità , che equivale a un taglio del 10% del personale attualmente impiegato nella major.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.