In California condannato un videopirata

Il Dipartimento di Giustizia americano ha annunciato che Mohsin Mynaf è stato riconosciuto colpevole di avere contraffatto più di 4500 videotapes.
L’evento, che potrebbe essere ritenuto marginale, costituisce, secondo quanto dichiarato dallo stesso Dipartimento, il primo caso di arresto in California e il secondo negli Stati Uniti ai sensi del Digital Millennium Copyright Act.
Il Vice Procuratore Mark Krotoski, che ha seguito il caso, ha asserito che Mynaf rischia una pena massima di cinque anni e 500.000 dollari di risarcimento danni.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.