In Australia i conti sulla pirateria software non tornano

Una falla nel sistema di rilevazione dei dati relativi all’utilizzo di software può aver condotto a considerare il software open source alla stregua del software piratato, andando a “gonfiare” il dato relativo alle perdite dell’industria dovute al fenomeno della pirateria.
Pare che le statistiche rilasciate da BSA e BSA Australia siano state realizzate basandosi su differenti fonti, ma senza che nessuna abbia tenuto conto del crescente fenomeno di sostituzione del software proprietario con i programmi open source.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.