Impianto con 46 masterizzatori sequestrato dai Carabinieri in provincia di Napoli

Scoperta dai Carabinieri di Castello di Cisterna una centrale di riproduzione di CD musicali occultata in casa di una donna a San Vitaliano, in provincia di Napoli. Dotata di 46 masterizzatori ad alta velocità , la “fabbrica” era in grado di produrre migliaia di pezzi.
Solo nel corso dell’operazione i militari hanno posto sotto sequestro oltre 7500 CD già incisi e 2600 ancora vergini e più di 50 mila copertine. La donna, una casalinga di 35 anni, A.M. è stata arrestata e, dopo l’udienza dal PM di turno, è stata posta agli arresti domiciliari.
Dall’inizio dell’anno sono oltre 1400 i masterizzatori confiscati con oltre un milione e duecento mila cd sequestrati, secondo i dati forniti dalle forze dell’ordine a FPM, Federazione contro la pirateria musicale.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.