USA nuova proposta di legge sul copyright digitale

Il senatore Sam Brownback sta redigendo un nuovo progetto di legge che ha, tra gli altri, l’obiettivo di limitare le possibilità di introdurre sistemi di protezione anticopia sui supporti digitali.
L’iniziativa è destinata a riaccendere la mai sopita disputa tra le major e i sostenitori del diritto alla piena disponibilità del bene acquistato.
Il disegno di legge ha anche l’obiettivo di tutelare maggiormente la privacy degli utenti della Rete (contravvenendo a una recente decisione dell’autorità giudiziaria statunitense) rendendo più articolato l’iter per il tracciamento e l’identificazione di coloro i quali scambiano musica o filmati in Internet.
Il progetto normativo prevede l’evidenziazione della presenza di dispositivi anticopia all’interno dei supporti digitali e il diritto del consumatore a vendere o donare o distruggere, in breve a disporre, come meglio crede, del prodotto acquistato.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.