Studente norvegese condannato per violazione di copyright

La Corte Suprema norvegese ha ritenuto colpevole di violazione di copyright uno studente che aveva segnalato sul proprio sito dei link a 170 file musicali che erano stati messi a disposizione da altri soggetti.
La causa era stata originariamente intentata da Tono, Sony Music Entertainment Norway e Universal Music.
In primo grado il tribunale aveva stabilito che lo studente (del quale non è stato reso noto il nome) era da ritenersi colpevole, mentre la Corte d’Appello aveva ribaltato la decisione sostenendo che il giovane non fosse da ritenere tale.
La Corte Suprema adita, ha nuovamente rivoluzionato la decisione, dichiarando colpevole lo studente e ordinando allo stesso di pagare 12.000 Euro a titolo di risarcimento

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.