Singapore: proposto un emendamento alla legge sul copyright

Il Parlamento di Singapore ha posto in discussione un nuovo disegno di legge che, se approvato, renderebbe penalmente perseguibili le aziende che utilizzano software piratato.
Le aziende risulterebbero tali anche per il cosiddetto “underlicensing” ovvero l’utilizzo di una licenza software su più computer.
In caso di pronunciamento favorevole del Parlamento ci si aspetta che molte aziende di piccole dimensioni possano essere colpite dalle nuove previsioni normative.
Proprio per aiutare queste piccole realtà a regolarizzare la propria posizione l’Intellectual Property Office of Singapore ha deciso di lanciare uno speciale Business Software Licensing Program che consentirà di acquistare software originale usufruendo di uno speciale sconto del 40% per in limitato periodo di tempo.
Tra le aziende del settore IT che hanno aderito all’iniziativa vi sono Adobe, Autodesk, Macromedia, Microsoft e Symantec.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.