La Cina intensifica il controllo dei prodotti che violano il copyright

Secondo quanto appreso dal Dipartimento generale della dogana cinese, le dogane del paese hanno intensificato il controllo dei prodotti che violano il copyright, in particolare negli ultimi dieci anni hanno trattato oltre 4000 casi di prodotti di import-export che violano il diritto d’autore.
Infatti dopo l’adesione alla WTO la Cina ha rafforzato ulteriormente la tutela della proprietà intellettuale, costituendo un nuovo sistema di applicazione della legge, formato da un corpo specializzato nell’applicazione della legge e da un sistema di monitoraggio e controllo dei canali del trasporto delle merci e spedizione dei bagagli, fino alle dichiarazioni di dogana e alle verifiche della documentazione.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.