La Apple contro un sito registrato a nome iTunes

Il gigante dell’IT Apple Computer si trova ad affrontare in questi giorni una dura lotta con un ragazzino inglese di 22 anni reo, almeno secondo la casa di Cupertino, di aver registrato un sito Web a nome iTunes.co.uk. E quello è un dominio che essa vuole per tutti i suoi negozi on-line che vendano download di file musicali.
Ma Benjamin Cohen non ha intenzione di mollare: avrebbe infatti registrato il nome del sito a novembre del 2000, mentre seppure Apple avesse fatto domanda di protezione del marchio iTunes quello stesso ottobre, il marchio stesso sarebbe stato formalmente registrato solo a dicembre di quello stesso anno.
Stando sempre a Cohen la Apple gli avrebbe già fatto una proposta di acquisto del dominio, ma la proposta sarebbe stata decisamente troppo bassa.
Ora la Apple ‘ che ha aperto un negozio on-line nel Regno Unito lo scorso giungo ‘ avrebbe deciso di passare alle vie legali.
Per la cronaca, chi volesse accedere al sito iTunes.co.uk verrebbe deviato su QuickQuid.com, una società di fidelizzazione clienti dello stesso Cohen che egli stesso dirige da casa.

La redazione (Alessandro di Francia)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.