Il formato di compressione video DivX diventa oper source

Il formato di compressione video DivX, noto per favorire la pirateria video su Internet, è stato pubblicato dai suoi autori come open source. Ribattezzata OpenDivX, la versione free sarà la base di partenza per lo sviluppo del DivX Deux, la seconda generazione del codec integrata in Project Mayo, un’iniziativa open source fondata dagli autori originali del DivX.
Con il progetto “Mayo” gli autori intendono sviluppare una soluzione open source completa per lo streaming di contenuti online che possa competere con le tecnologie di Microsoft o di altri concorrenti.

La redazione – Fonte: Project Maho

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.