Azione Microsoft contro un diciassettenne canadese

Mike Rowe un diciassettenne studente di Victoria, Canada, è oggetto di una azione legale di Microsoft.
Il ragazzo ha infatti registrato il proprio sito Internet con l’indirizzo Web www.MikeRoweSoft.com.
A fronte di ciò la casa di Redmond aveva inviato tramite i suoi legali una lettera al ragazzo avvertendolo che stava commettendo una violazione di copyright.
Mike aveva risposto alla lettera chiedendo un compenso a fronte della cessione del domain name ricevendo un offerta pari a 10 dollari.
La nuova richiesta del giovane è stata, quindi, la corresponsione di una somma pari a 10.000 dollari, cui è seguita una lettera di replica di 25 pagine da parte dei legali della società che accusano il ragazzo di cercare di cercare di forzare l’azienda a corrispondere una elevata somma di denaro.
Mike ha replicato affermando di essersi sentito preso in giro dall’offerta del big di Redmond.
Micrsoft ha comunque dichiarato di essere disposta a raggiungere una soluzione accettabile per entrambi.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.