USA: condannato pirata televisivo

Pegasus Satellite Television(SM), da tempo impegnata nella lotta alla pirateria in collaborazione con le forze di polizia locali e statali, è giunta all’individuazione di un uomo, in seguito arrestato, accusato di diversi atti di pirateria.
L’uomo, spacciandosi per un operatore DIRECTV, si appropriava delle carte di accesso al servizio satellitare degli abbonati, sostituendole con copie false.
Le carte originali venivano rielaborate e vendute come carte piratate.
L’uomo ha subito due diversi processi in due diverse Corti della Georgia ed è stato condannato a 10 anni di reclusione con la condizionale e al pagamento di una somma di 20.000 dollari, quale risarcimento per i danni arrecati agli abbonati.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.