Polizia sequestra a Milano 12.500 CD e DVD contraffatti

Due le persone denunciate dalla polizia per la violazione della legge sui diritti d’autore: il “pirata”, 24 anni, titolare di un negozio in cui si vendono computer e software, e una collaboratrice. In casa del ragazzo gli agenti hanno trovato una stanza con otto computer adibita alla fabbricazione di cd e dvd 24 ore su 24.
I poliziotti hanno scoperto che il giovane vendeva nel suo negozio, sottobanco, la merce a 5 euro al pezzo ai clienti abituali e 7,50 euro a quelli occasionali. Il “pirata” modificava su richiesta anche le consolle X-Box Microsoft e Play Station Sony.
Ai poliziotti ha poi raccontato che smontava e montava PC dall’eta’ di sette anni.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.