Pesante il tasso di illegalità nelle imprese del Regno Unito

Almeno due terzi delle aziende britanniche ha ammesso che probabilmente agisce al di fuori della legge utilizzando software privo di licenza o contraffatto.
L’indagine condotta da FAST, Federation Against Software Theft, ha individuato che il 60% degli utenti ammette di non essere completamente in regola rispetto all’utilizzo dei software.
La ricerca è stata condotta su una base di 500 utenti appartenenti a società di differenti dimensioni e appartenenti a diversi settori.
Inoltre, Richard Willmot, capo dei servizi corporate di Fast, ha dichiarato che il fenomeno potrebbe essere sottostimato in quanto spesso gli utenti non si rendono conto che agiscono in un ambito di illegalità .

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.