Il Giappone invita la Cina ad agire contro la pirateria

Il Ministro dell’Economia dell’Industria e del Commercio ha affermato in un rapporto che la Cina non è riuscita a rispettare gli obblighi cui era tenuta quale membro della World Trade Organization (WTO), nonostante faccia parte dell’organizzazione dal dicembre 2001.
Il rapporto della WTO “2003 Report on the WTO Consistency of Trade Policies by Major Trade Partners” evidenzia una serie di critiche alla Cina.
Il Giappone chiede alla Cina di agire in ambito normativo per combattere il fenomeno della pirateria in quanto nonostante l’introduzione di nuove norme l’impatto sulle attività illecite è ancora poco efficace.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.