Home » Convegni » Italian Cyberspace Law Conference, Bologna, StarHotel Excelsior

Italian Cyberspace Law Conference, Bologna, StarHotel Excelsior

ITALIAN CYBERSPACE LAW CONFERENCE 2003 – TERZA EDIZIONE

Bologna – 21 – 22 novembre 2003 – StarHotel Excelsior

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Prima Giornata

SESSIONE MATTUTINA

Il ‘giurista telematico’: nuove professioni e rapporto con la realtà aziendale tra contrattualistica, deontologia e privacy

Chairman: Prof. Avv. Giovanni Ziccardi
(Professore Associato di Informatica Giuridica, Università degli Studi di Milano; Direttore di Ciberspazio e Diritto; Chairman ICLC)

h. 9.30 – 10.10: Il rapporto tra il ‘giurista telematico’ e le esigenze del cliente aziendale nel quadro normativo vigente
Avv. Rosario Imperiali d’Afflitto (Gruppo Imperiali, Milano; Ordine degli Avvocati di Milano; EC DG XIII INFO 2000 Senior Experts Group).

h. 10.10 – 10.50: La deontologia professionale nell’era telematica: consulenze online e sito Web del professionista del diritto
Prof. Avv. Remo Danovi (Studio Legale Danovi, Milano; Ordine degli Avvocati di Milano; Presidente del Consiglio Nazionale Forense).

h. 10.50 – 11.10: Coffee break.

h. 11.10 – 11.50: L’Information Technology Law nell’attività professionale
Avv. Stefano Sutti (Studio Legale Sutti, Milano; Ordine degli Avvocati di Milano).

h. 11.50 – 12.30: Le competenze necessarie. Nuova contrattualistica e problematiche correlate alla privacy
Avv. Raffaele Zallone (Studio Legale Zallone, Milano; Ordine degli Avvocati di Milano).

SESSIONE POMERIDIANA

La firma digitale: gli aspetti giuridici, l’hacking e la sicurezza
Chairman: Prof. Danilo Bruschi
(Professore Ordinario di Sicurezza dei Calcolatori e delle Reti, Università degli Studi di Milano, Presidente della Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica CLUSIT; Membro del Comitato tecnico nazionale sulla sicurezza informatica e delle telecomunicazioni nelle pubbliche amministrazioni )

h. 15.00 – 15.40: Il sistema di firma digitale italiano e le problematiche di sicurezza
Ing. Stefano Zanero (Securenetwork – columnist, Computer World).

h. 16.00 – 16.40: Aspetti giuridici della sicurezza della firma digitale e delle smartcard
Avv. Luigi Neirotti (Ernst & Young, Consulente Legale Infocamere; Ordine degli Avvocati di Milano).

h. 16.40 – 17.00: Coffee break.

h. 17.00 – 17.40: L’hacking della firma digitale e l’attacco ai contenuti delle smartcards. Alcuni esempi pratici
Dr. Igor Falcomatà (Infosec, Network Security and Data Defense, Bologna).

h. 18.00 – 18.40: Hacking della firma digitale, falsificazione del documento informatico ed aspetti penalistici
Avv. Paolo Galdieri (Studio Legale Galdieri – Crea, Ordine degli Avvocati di Roma).

Seconda giornata

SESSIONE MATTUTINA

Riservatezza nelle comunicazioni, attacchi alle risorse personali, economiche e finanziarie, sicurezza e garanzie processuali
Chairman: Prof. Renzo Davoli (Università degli Studi di Bologna)

h. 9.30 – 10.10: Le principali tipologie di attacco informatico alle realtà economiche e finanziarie
Dario Forte (Professional Member del Computer Security Institute di San Francisco).

h. 10.10 – 10.50: Intercettazione degli SMS, lettura delle comunicazioni in chiaro, intercettazione delle comunicazioni cellulari e garanzie per l’individuo
Avv. Luca Lupària (Ricercatore di Procedura Penale, Università degli Studi di Milano, Ordine degli Avvocati di Milano).

h. 10.50 – 11.10: Coffee break

h. 11.10 – 11.50: Il processo telematico tra innovazione e sicurezza
Avv. Massimo Melica (Foro di Bari, Presidente Centro Studi Informatica Giuridica)

h. 11.50 – 12.30: Test di sicurezza sui sistemi informatici: aspetti giuridici e liberatorie
Avv. Pierluigi Perri (Foro di Bologna; Dottorando di Ricera in Informatica Giuridica, Università degli Studi di Bologna; Columnist, Hackers & C)

SESSIONE POMERIDIANA

La tutela del software tra nuovo diritto d’autore, codice ‘aperto’ e codice ‘chiuso’ e brevettabilità
Chairman: Prof. Avv. Luigi Carlo Ubertazzi (Professore Ordinario di diritto industriale, Università degli studi di Pavia, Ordine degli Avvocati di Milano).

h. 15.00 – 15.40: La nuova tutela della proprietà intellettuale nell’era telematica
Avv. Simona Cazzaniga (Studio Legale Sutti; Ordine degli Avvocati di Milano)

h. 16.00 – 16.40: Gli aspetti giuridici del codice aperto e della brevettabilità del software
Prof. Avv. Andrea Monti (Studio legale Monti; Università di Chieti).

h. 16.40 – 17.00: Coffee break

h. 17.00 – 17.40: Il codice libero nella Pubblica Amministrazione
Prof. Angelo Raffaele Meo* (Politecnico di Torino, presidente della Commissione Governativa per il software libero nella Pubblica Amministrazione).

h. 18.00 – 18.40: La tutela della proprietà industriale nel mondo informatico
Prof. Avv. Gustavo Ghidini (Università LUISS, Roma; Ordine degli Avvocati di Milano).

* Relatore invitato, in attesa di conferma

Per ogni informazione: Planning Congressi (Giorgia Spiga),
g.spiga@planning.it, Tel. 051-300100