InfoLEGES, il metamotore legislativo che nasce da un’iniziativa universitaria

InfoLEGES, nuovo servizio legislativo open-source su Linux, è il sito una casa editrice creata appositamente per un progetto, senza fini di lucro, congiunto con BIDS (Biblioteca Digitale della Sapienza) e CASPUR (che ne coordina diffusione e adesione) e che mette a disposizione più di 227.000 documenti (con obiettivo dei 500.000 entro il 2003) normativi degli ultimi 20 anni di legislazione nazionale, regionale e comunitaria, per la creazione del “più grande database giuridico italiano, storico e vigente”.
Obiettivi del progetto sono la creazione di una open community per il conferimento di nuovi documenti, lo sviluppo di un metamotore capace di un sistema di ranking innovativo e di un sistema di auto-aggiornamento dei dati, l’integrazione dei dati legislativi con i loro strumenti interpretativi storici e giurisprudenziali, la realizzazione di un network interuniversitario nazionale (con proprietà dei dati e del software) per la condivisione dei costi gestionali e la pubblicazione delle banche dati giuridiche esistenti, la fornitura di un servizio pubblico a fronte di una quota di adesione da definire.
Il progetto ha diversi profili. Uno di questi è quello di servizio pubblico: garantire a tutti i cittadini italiani “l’accesso alla normativa, vigente e scientifica, per uso personale, via web, senza alcun costo – con una limitazione sul numero massimo di documenti accessibili giornalmente”. La normativa comunitaria nasce da una licenza CELEX quindi e’ molto completa. La giurisprudenza e’ costituzionale e amministrativa (per il momento).

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.