Passa il ‘Disegno di legge Omnibus’

Il disegno di legge intitolato “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 gennaio 2005, n. 7, recante disposizioni urgenti per l’università e la ricerca, per i beni e le attività culturali, per il completamento di grandi opere strategiche, per la mobilità dei pubblici dipendenti, nonché per semplificare gli adempimenti relativi a imposte di bollo e tasse di concessione. Sanatoria degli effetti dell’articolo 4, comma 1, del decreto-legge 29 novembre 2004, n. 280″ dopo essere passato al vaglio della camera ha superato nuovamente l’esame del Senato.
Il decreto contiene, come abbiamo già segnalato sulle pagine di Dirittodautore.it alcune modifiche alle norme penali a tutela del diritto d’autore, e alcune modifiche al Decreto Urbani.
La Federazione dell’industria musicale italiana ha espresso la propria soddisfazione rilasciando la seguente dichiarazione:
‘Le modifiche alla legge Urbani come approvate con il recente Decreto legge mettono definitivamente ordine nel sistema sanzionatorio garantendo un meccanismo di deterrenza graduato e che mantiene l’efficacia penale contro le violazioni legate al file sharing. Le iniziative antipiriateria online, che stanno continuando anche nel nostro Paese potranno così ricevere nuovo impulso in un contesto di maggiore certezza legislativa.”

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.