Home » Tag Archives: più libri circus

Tag Archives: più libri circus

Più libri Circus, la vetrina dell’editoria indipendente in tour da oggi al 25 maggio a Gorizia

E’ tutto pronto per Più libri Circus, l’iniziativa che, a partire da Più libri più liberi, porta in tour da oggi fino al 25 maggio a Gorizia la piccola e media editoria, in occasione del Festival èStoria.

62 piccoli e medi editori, 1500 titoli (8500 copie) nel cuore della città, grandi nomi come Boris Pahor e Lidia Menapace, Sergio Tazzer, ma anche incontri divertenti sui vizi e virtù dei friulani, laboratori e letture ad alta voce con i bambini e i ragazzi.

Tutto questo è Più libri Circus, la manifestazione organizzata da Associazione Italiana Editori (AIE), in collaborazione con Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e Associazione Librai Italiani (ALI), in occasione del Maggio dei Libri: “Una grande festa itinerante per la piccola e media editoria indipendente italiana e per tutti i lettori che la amano e la sostengono – ha sottolineato il presidente dei piccoli e medi editori Antonio Monaco –. Ma anche un momento molto serio di riflessione sulle politiche per la lettura e sul ruolo della piccola e media editoria. È indispensabile rinnovare un patto con i lettori: saranno loro a decidere la nostra funzione e il nostro destino”.

Proprio per festeggiare la Festa del Libro, il 23 maggio, l’AIE organizza a Gorizia, in occasione dell’uscita dell’ebook “Friuli Venezia Giulia. Editori, lettura, libri ebook, biblioteche”, l’incontro I più forti lettori italiani. Vedi alla voce Friuli Venezia Giulia, (ore 15.30, Centro polifunzionale Santa Chiara dell’Università di Udine, sede di Gorizia), in cui moderati dal responsabile dell’Ansa regionale Pierluigi Franco e a partire dalla fotografia dei consumi culturali della Regione a cura di Giovanni Peresson, interverranno il presidente del Gruppo piccoli editori di AIE Antonio Monaco, il vice presidente dell’Associazione Librai Italiani (ALI) Paolo Ambrosini, la neo presidente dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) Enrica Manenti, il presidente della provincia di Gorizia Enrico Gherghetta. Porterà il saluto il sindaco di Gorizia Ettore Romoli.

Per rendere omaggio all’anniversario della Grande guerra, celebrato da èStoria e da Più libri Circus, Amo chi legge…e gli regalo un libro – il progetto di promozione della lettura fortemente voluto dall’AIE in collaborazione con AIB e ALI – presenta inoltre una lista di 100 libri sul tema, individuati dopo un lavoro di squadra proprio tra editori, librai e bibliotecari. La Guerra sarà raccontata attraverso 100 libri imperdibili che saranno poi alla base dei suggerimenti per andare ad alimentare i titoli delle biblioteche di Gorizia in primis e poi da lì di tutta Italia.

“Questo è il momento di muoversi sul territorio e di lavorare in squadra per recuperare i lettori – ha sottolineato il presidente del Centro per il Libro e la Lettura Romano Montroni -. Più libri Circus va esattamente in questa direzione”.

Nasce Più libri Circus, la vetrina dell’editoria indipendente in tour

Nasce una nuova iniziativa a partire da Più libri più liberi, la fiera nazionale della piccola e media editoria. E festeggia il suo numero zero proprio a Gorizia. Si chiama, e non a caso, Più libri Circus la manifestazione promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) che affiancherà dal 22 al 25 maggio il Festival èStoria, con una vetrina specifica dedicata all’editoria indipendente in tour.

Una nuova formula che trae ispirazione dall’esperienza della fiera romana portando in tour, sul territorio goriziano, la produzione di 62 piccoli e medi editori, con migliaia di titoli nel cuore della città.

Più libri Circus contaminerà il programma di èStoria, dedicato quest’anno alla rievocazione del centenario della Prima guerra mondiale, con presentazioni librarie, conversazioni e dibattiti. Ma anche con laboratori e letture ad alta voce con i bambini e i ragazzi dai 6 ai 14 anni: tante storie per scoprire il senso della Storia (il dettaglio di tutti gli appuntamenti è in allegato).

La riflessione sul valore della produzione indipendente e della cultura nello specifico si aprirà a tutto il territorio regionale e nazionale, a partire dai dati dei consumi culturali del Friuli Venezia Giulia, che saranno il cuore di un ebook a cura dell’ufficio studi AIE sul mercato librario della Regione. L’e-book verrà presentato il 23 maggio in un convegno aperto agli operatori professionali dal titolo I più forti lettori italiani? Vedi alla voce Friuli Venezia Giulia. Qui si raggiungono infatti, per quota di lettori, livelli superiori al 56%. Ben oltre il 43% della media nazionale. Ci sarà pure un perché.

A caratterizzare questo inizio di Più libri Circus, nella fase conclusiva del Maggio dei Libri, ci sarà anche un incontro nazionale sul futuro dell’editoria indipendente, in programma per il 24 maggio, dal titolo “Ma i libri (e i lettori) hanno ancora bisogno di editori?”. Un appuntamento per editori, librai e soprattutto lettori sul futuro dell’editoria indipendente in programma mentre in tutta Europa si eleggerà il nuovo Parlamento Europeo. E che si concluderà con la presentazione di un Manifesto di proposte sulla cultura indipendente e su come i libri possano continuare a essere liberi.

E ancora, per rendere omaggio all’anniversario della Grande guerra, celebrato a èStoria, Amo chi legge… e gli regalo un libro – il progetto di promozione della lettura fortemente voluto dall’AIE in collaborazione con Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e Associazione Librai Italiani (ALI) – presenterà una lista di 100 libri sul tema, individuati dopo un lavoro di squadra proprio tra editori, librai e bibliotecari. La Guerra sarà raccontata attraverso 100 libri imperdibili che saranno poi alla base dei suggerimenti per andare ad alimentare i titoli delle biblioteche di Gorizia in primis e poi da lì di tutta Italia.
“Più libri Circus non vuole essere una semplice fiera libraria che si aggiunge alle centinaia già presenti in Italia” spiega il presidente dei piccoli editori di AIE Antonio Monaco. “In una fase di difficoltà del mercato si vuole invece offrire un preciso contributo alla filiera editoriale e una risposta alla crisi delle vendite. Gli editori e i loro libri – con questa formula – cercano i lettori ‘per la strada’, nei diversi territori italiani, coinvolgendo direttamente tutti gli operatori (librai, bibliotecari, grossisti, insegnanti, animatori della lettura). È e vuole essere una grande festa itinerante per la piccola e media editoria indipendente italiana e per tutti i lettori che la amano e la sostengono. Non a caso molti appuntamenti di èStoria hanno come protagonisti autori e scrittori scoperti e pubblicati da piccoli editori indipendenti”.

Più Libri Circus a Gorizia è organizzata da AIE, in collaborazione con ALI e AIB, in occasione del Maggio dei Libri.