Home » Tag Archives: condivisione musicale

Tag Archives: condivisione musicale

Conclusa l’edizione del SXSW che ha visto per la prima volta l’Italia tra i partecipanti ufficiali

Si e’ appena concluso ad Austin il South By SouthWest: la più importante fiera al mondo dedicata a musica e tecnologia. La peculiarità dell’edizione appena conclusa è stata la presenza, per la prima volta, del sistema musicale italiano rappresentata congiuntamente da alcune delle principali istituzioni musicali, oltre che da una vasta rappresentanza di artisti italiani.

Italy @ SXSW è lo stand che ha riunito nel segno del Made in Italy Italian Music Hub – nuovo veicolo di promozione del sistema musicale italiano di cui fanno parte SIAE, FIMI e AFI – e Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale che a Austin ha promosso la quarta edizione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale che si svolgerà a Bari dal 30 ottobre al 1 novembre 2014.

Ancora una volta ci siamo sentiti fieri di essere italani: il nostro Stand e’ stato pacificamente invaso dagli operatori e dal pubblico di tutto il mondo che c’hanno dato un riscontro di quanto siamo percepiti all’estero” dichiara Francesco Del Maro, coordinatore di Italian Music Hub e fondatore di HitWeek. “I risultati ottenuti ci spingono da subito ad iniziare un percorso di sviluppo che ci porti ad una presenza più articolata (musica, tecnologia, cinema) all’edizione 2015 del South By SouthWest” conclude Del Maro.

Di particolare rilievo, nel corso della manifestazione, le esibizioni live degli artisti italiani selezionati dal Sxsw: Omosumo, Joycut, Tying Tiffany, Taluna, Cettina Donato e Fabrizio Cammarata

Italian Music Hub è il nuovo veicolo nato per la diffusione del sistema musicale italiano (artisti, autori, editori e produttori) e partecipato dalla Siae, dalla Federazione per l’industria musicale italiana e dell’associazione dei fonografici italiani. E’ parte dal know-how territoriale negli Stati Uniti, sviluppato dall’azione coordinata degl’ultimi cinque anni di Fimi/Mise/Ice con il progetto HitWeek (il più importante festival al mondo per la diffusione della musica italiana).

Puglia Sounds è il primo progetto pubblico in Italia dedicato allo sviluppo del sistema musicale. Istituito nel 2010 dalla Regione Puglia – nell’ambito del Programma operativo FESR Asse IV Azione 4.1.2 – 4.3.3 – si occupa di valorizzare il ricco patrimonio musicale regionale e intervenire in maniera strutturale sulla crescita della filiera musicale. Dal 2011 Puglia Sounds promuove il Medimex, il salone dell’innovazione musicale rivolto al pubblico e agli operatori di settore italiani ed internazionali che in tre edizioni ha registrato 30.000 presenze e richiamato 3.700 operatori musicali provenienti da 33 paesi. La quarta edizione del Medimex si svolgerà a Bari dal 30 ottobre al 1 novembre 2014.

Musica, nuovi media e legalità: con Note Legali a Conegliano oltre 300 studenti per l’iniziativa Play Music

Un incontro rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, per spiegare loro l’importanza del lavoro nella musica, dell’utilizzo consapevole dei nuovi mezzi di comunicazione, e del rispetto della legalità nel settore musicale. Organizzato per il quarto anno consecutivo dall’Associazione Vivere la Cittadinanza in collaborazione con l’Associazione no profit Note Legali, l’incontro si è svolto lo scorso 5 dicembre al Teatro Toniolo di Conegliano Veneto, ed ha coinvolto oltre 300 studenti provenienti dal Liceo Statale e Privato e dagli Istituti Tecnici IPSIA, ITIS e Scuola Enologica.

Dal palco, il presidente di Note Legali Andrea Marco Ricci ha spiegato ai ragazzi le caratteristiche e il valore della professione svolta da musicisti, autori e creativi in genere, soffermandosi in particolare sull’importanza del diritto d’autore. Inoltre, ha illustrato i principali sistemi per l’utilizzo e la condivisione legale di musica, e le sanzioni per chi scarica illegalmente. A testimoniare direttamente i vari aspetti della professione Andrea Nardinocchi, artista e autore bolognese affermatosi al grande pubblico con la partecipazione a Sanremo Giovani nel 2013, che ha raccontato agli studenti la sua esperienza nel mondo della musica.

Per approfondire le tematiche riguardanti i nuovi mezzi di comunicazione e i rischi che da essi possono derivare sono intervenuti inoltre Tommaso Palumbo, Primo Dirigente del Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni del Veneto, Antonio Piva, Presidente AICA Nord Est – Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico, e Giuliano Grillo, consulente e professionista informatico. A coordinare l’incontro la Dott.ssa Alessandra Fardin, presidente dell’Associazione Vivere la Cittadinanza, organizzatrice dell’evento.

Gli studenti coinvolti si sono dimostrati interessati agli argomenti trattati, e particolarmente incuriositi dalla conoscenza dei sistemi legali di condivisione musicale, a testimonianza del fatto che una buona educazione alla legalità permette di sensibilizzare i consumatori di oggi e di domani verso un utilizzo corretto dei media ed una adeguata valorizzazione della creatività, patrimonio inestimabile del nostro Paese.