Home » Tag Archives: apulia film commission

Tag Archives: apulia film commission

Cinema: oltre tre milioni di euro da Apulia Film Commission

E’uno dei fondi più alti in Italia, pari ad oltre tre milioni di euro, quello che l’Apulia Film Commission mette a disposizione nel 2014. Attraverso quattro bandi di finanziamento a fondo perduto destinati alle produzioni che girano in Puglia, prende il via dunque una nuova stagione per il sostegno all’industria cinematografica e audiovisiva nella regione.

Quest’anno sono molte le novità che riguardano i bandi, a iniziare dalla fusione dei fondi Apulia National & International Film Fund, bando a sportello fino ad esaurimento della dotazione finanziaria complessiva pari a 1.850.000 euro. Per quanto riguarda l’Apulia Hospitality Fund, la cui dotazione complessiva è di 1.480.000 euro, cambia invece il criterio di assegnazione delle risorse: oltre ad allargare l’ammissibilità a tutte le tipologie di progetti filmici, prevede anch’esso il rebate automatico, cioè un rimborso del 50% delle spese di vitto e alloggio sostenute in Puglia. L’altra importante novità per l’anno in corso è rappresentata dall’istituzione di Apulia Regional Film Fund, un nuovo e innovativo bando a sportello che permette di sostenere le produzioni audiovisive, cinematografiche e televisive con sede legale e operativa in Puglia, che presentino progetti con regista nato o residente nella regione, che rimborsa il 50% delle spese, ovunque siano sostenute. Diventa bando a sportello anche Apulia Development Film Fund, il fondo per lo sviluppo di progetti filmici a sostegno dei talenti della scrittura audiovisiva. Il fondo, che si rivolge a produzioni europee ed extraeuropee, prevede un’ambientazione minima del 60% in Puglia e si avvale di una dotazione complessiva di 80.000 euro, per un massimo di contributo pari a 10.000 euro a forfait. Il fondo è cumulabile con gli altri, ad eccezione di Apulia Regional Film Fund.

Nel 2013, l’Apulia Film Commission, attraverso i suoi quattro fondi, ha sostenuto 56 progetti filmici di cui 19 lungometraggi, 8 documentari, 10 cortometraggi, 2 serie televisive, 8 tv show, 1 serie web, 5 videoclip, 1 web movie e 2 spot, che hanno coinvolto le sei province pugliesi.

I nuovi bandi sono stati elaborati in base alla disciplina comunitaria emanata dalla Commissione Europea e vengono incontro alle esigenze del mercato audiovisivo internazionale, con l’obiettivo di accrescere lo sviluppo e l’attrattività della Puglia. I bandi sono a fondo perduto e le spese ammissibili riguardano esclusivamente i costi sostenuti sul territorio pugliese, ad eccezione di Apulia Regional Film Fund. La Fondazione assegna risorse fino a un massimo dell’80% del budget effettivamente speso sul territorio regionale, che comprende i costi di personale tecnico o artistico, produzione, post produzione, costumi, maestranze, scenografia, noleggio mezzi, trasporti, assicurazione, lavorazione pellicola, catering e alberghi.

Fonte: www.siae.it