Home » News » SIAE » CISAC: SIAE confermata nel Board of Directors

CISAC: SIAE confermata nel Board of Directors

L’Assemblea Generale di CISAC, la Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori, riunita a Tokyo, ha confermato SIAE tra le 20 Società che faranno parte del Board of Directors per il triennio 2019-2022. Oltre al Board of Directors, SIAE è stata eletta all’interno dell’EGC (Executive Governance Committee).

È il risultato del lavoro svolto in questi anni dalla nostra Società e la conferma, anche a livello internazionale, del ruolo e delle posizioni che le competono”. Con queste parole il Direttore Generale di SIAE Gaetano Blandini, da Tokyo, ha commentato il successo della Società nell’Assemblea appena conclusasi.

I lavori sono stati organizzati dalla Japanese Society for Rights of Authors, Composers and Publishers (JASRAC), che ospita l’evento in occasione dei suoi 80 anni di attività.

L’Assemblea Generale, aperta dal saluto del Primo Ministro del Giappone Shinzō Abe, ha visto la partecipazione di oltre 250 tra autori e direttori, in rappresentanza di tutti i repertori e di tutte le aree geografiche.

Alla guida del Board CISAC è stato designato Marcelo Castello Branco della brasiliana UBC; Asaishi Michio di JASRAC and Patrick Raude della francese SACD ricopriranno invece la carica di vice-presidenti.

Oltre a SIAE, faranno parte del Board le società di autori APRA (Australasia), ARTISJUS (Ungheria), ASCAP (USA), Bildupphovsrätt (Svezia), BMI (USA), GEMA (Germania), JASRAC (Giappone), KOMCA (Repubblica di Corea), LIRA (Paesi Bassi), ONDA (Algeria), PRS for Music (Regno Unito), SACD (Francia), SACEM (Francia), SACM (Messico), SADAIC (Argentina), SAMRO (Repubblica Sudafricana), SOCAN (Canada), UBC (Brasile) e VEGAP (Spagna).

CISAC, la Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori, è un’organizzazione non governativa e senza scopo di lucro con sede a Parigi. Fondata nel 1926 per la tutela del diritto d’autore nel mondo, CISAC raggruppa 239 Società di Autori appartenenti a 122 Paesi e rappresenta oltre 4 milioni di creatori per tutti i repertori artistici. CISAC è impegnata nella diffusione dei principi fondanti del diritto d’autore, nella promozione della tutela dei diritti dei creatori di tutto il mondo e nel coordinamento delle attività dei propri membri, anche mediante la definizione di standard internazionali che favoriscano gli scambi di informazioni e dati fra le Società.

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.