Tribunale di Roma: revocata l’ordinanza contro Yahoo Italia del marzo scorso nel caso “About Elly”

Nel marzo scorso un’ordinanza della Sezione Specializzata del Tribunale di Roma ha ordinato al motore di ricerca Yahoo Italia di bloccare l’indicizzazione dei link ai siti che riproducevano, in parte o integralmente film “About Elly”, in maniera illecita (per la notizia clicca qui).
Nei giorni scorsi, in sede di reclamo, il Tribunale di Roma ha dato ragione al motore di ricerca, revocando l’ordinanza.
I giudici romani hanno stabilito che il titolare dei diritti di un’opera che richiede a un intermediario di rimuovere un determinato contenuto o renderlo inaccessibile deve individuare in maniera precisa l’indirizzo web responsabile dell’illecito. Nel caso dell’opera “About Elly”, invece, era stata chiesta l’inibizione a tutti i link che riconducevano al film.
Il Tribunale ha ricordato che l’onere probatorio relativamente a ciascuna violazione grava sul titolare dei diritti. Inoltre secondo la Sezione Specializzata la casa di produzione del film sarebbe titolare solo di alcuni diritti di sfruttamento dell’opera cinematografica, pertanto sarebbe stato necessario fare un’attenta valutazione tra i soggetti autorizzati a riprodurre parti dell’opera e i pirati del web, che invece ne fanno un uso illegittimo.
Infine i giudici hanno precisato che “deve essere assicurato il rispetto delle esigenze di promozione e tutela della libera circolazione dei servizi della società dell’informazione”.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.