Tribunale di Milano: sentenza di condanna per il plagio di opere fotografiche

Il Tribunale di Milano con la sentenza n. 11259/09, ha condannato un pittore per aver riprodotto in modo pedissequo una serie di opere fotografiche di un fotografo professionista in violazione del diritto d’autore.
Le opere in questione, un ciclo di fotografie raffiguranti nature morte, erano state perfettamente imitate e riprodotte con mezzo diverso dalla fotografia, ovvero su tela e diffuse attraverso vari canali commerciali.
Il Tribunale ha quindi ritenuto lesi i diritti morali e patrimoniali del fotografo autore delle opere originali, inibendo il pittore dalla diffusione e commercializzazione delle opere pittoriche in quanto indebitamente riprodotte e condannandolo ad un risarcimento pecuniario ed alla distruzione dei quadri oggetto di plagio.
Per il testo integrale della sentenza:
http://www.photographers.it/view_news.php?id=1630

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.