Home » News » Sentenze » Tribunale di Milano: illecito il comportamento di chi favorisce la circolazione degli stream di partite di calcio

Tribunale di Milano: illecito il comportamento di chi favorisce la circolazione degli stream di partite di calcio

Il 3 giugno scorso il Tribunale di Milano, sezione specializzata per la proprietà intellettuale, ha deciso su un ricorso presentato da SKY Italia contro Telecom Italia e contro il gestore di un sito che linkava server dai quali vedere le “famigerate” partite di calcio.
Il provvedimento ha ritenuto illecito il comportamento di chi “favorisce” la circolazione degli stream delle partite pubblicando link ad altri siti , ma nello stesso tempo ha chiaramente affermato che un Internet Provider non è automaticamente responsabile di ciò che accade sulla rete.
Al gestore del sito è stato imposto di cessare immediatamente di pubblicare link, mirror e software “strumentali” alla violazione dei diritti di SKY, mentre non è passato il principio che ISP e compagnie telefoniche sono – per il solo fatto di consentire l’accesso alla rete – responsabili di ciò che fanno persone dislocate – come in questo caso – letteralmente dall’altra parte del mondo.