Teramo: il Tribunale condanna l’imputato al pagamento di una multa di quasi due milioni di euro per contraffazione

Un pronuncia del Tribunale di Teramo resa nota lo scorso 22 gennaio, ha condannato un uomo residente a Campli per il reato di contraffazione: in seguito a un’operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza nel corso del 2005, era stato rinvenuto nell’abitazione dell’uomo un ingente quantitativo di materiale musicale e videografico contraffatto accompagnato da una completa apparecchiatura tecnica per la produzione e riproduzione del medesimo.
Dopo l’immediato sequestro di oltre mille cd musicali, novecento dvd, quattro computer adibiti alla masterizzazione, 1500 locandine di film e copertine di cd prive di marchio SIAE, l’imputato è stato ieri condannato a nove mesi di reclusione e al pagamento di una multa pari a quasi due milioni di euro.
Fonte: Il Centro – Teramo – Quotidiano dell’Abruzzo

Stefania Baldazzi

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.