Scambiavano abusivamente MP3 su Internet, condannati da Gip di milano

Due persone coinvolte nei mesi scorsi in un’operazione della Guardia di Finanza contro il file sharing illegale di musica su internet sono stati condannati a Milano per violazione della legge sul diritto d’autore. Il GIP di Milano, Clementina Forleo, ha emesso il decreto penale che condanna i due indagati alla pena di 3 mila euro di multa.
I due soggetti sono stati condannati “poiché”, come è scritto nel provvedimento emesso dal GIP, “con più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso, senza averne diritto, mettevano a disposizione del pubblico, immettendole in un sistema telematico, mediante programma file sharing ‘Direct Connect’ opere dell’ingegno protette da copyright”. Alla condanna si aggiungono anche le sanzioni amministrative irrogate dal Prefetto di Milano.
Da rilevare che uno dei due condannati ha presentato opposizione al decreto penale.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.