Procol Harum: a Brooker i proventi di “Whiter Shade Of Pale”

Gary Brooker, fondatore e cantante dei “Procol Harum”, ha riconquistato i diritti d’autore della canzone più celebre del gruppo inglese “A whiter shade of pale”.
In precedenza nel 2006, dopo una lunga vertenza giudiziaria, la High Court di Londra aveva dichiarato che l’ex tastierista della band, Matthew Fisher, aveva diritto al 40% dei diritti d’autore della canzone, che aveva sostenuto vittoriosamente di aver scritto il celebre fraseggio di organo che apre la canzone.
Brooker ha fatto appello e ha ottenuto che, pur essendo riconsciuta a Fisher la partecipazione alla composizione del brano, non gli siano dovuti i pagamenti dei diritti e degli arretrati, poiché ha aspettato 38 anni per agire in giudizio. Il giudice ha quindi definito quello di Fiher “un ritardo senza scuse”.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.