Home » News » Sentenze » Google vince causa su copyright promossa da editore online

Google vince causa su copyright promossa da editore online

Un giudice federale ha respinto un ricorso contro Google promosso da un editore online, che ipotizzava la violazione delle norme sul diritto d’autore.
Gordon Ray Parker, che pubblica su Internet delle “guide di seduzione” e fornisce consigli per giocare a scacchi, aveva fatto causa a Google, oltre che per violazione del diritto d’autore e della proprietà industriale, per attentato alla privacy, estorsione e abuso procedurale.
Nel ricorso di 72 pagine, Parker sostiene che il gruppo di Mountain View è responsabile dei messaggi anonimi che lo attaccano direttamente, pubblicati nei gruppi di discussione di Usenet.
Le argomentazioni di Parker, convinto che Google sia responsabile di averne danneggiato la reputazione, sono state respinte da un giudice della Pennsylvania.
La sentenza segue una precedente, emessa a gennaio da un giudice del Nevada, che aveva difeso il diritto di Google di inserire nel motore di ricerca una copia delle poesie scritte da un avvocato e pubblicate sul suo sito Internet.
La sentenza è disponibile nel nostro Centro Documentazione.
Fonte: Reuters

La redazione

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.