Giurisprudenza: il Tribunale di Roma accoglie il ricorso della società editrice del settimanale La Moto

Ribaltando quanto precedentemente deciso dal giudice, il Tribunale di Roma, in sede collegiale, con sentenza datata 19/7/2001, ha accolto il ricorso presentato dalla Casa Editrice del settimanale La Moto allo scopo di ottenere l’inibitoria dell’utilizzo del dominio www.lamoto.it, precedentemente registrato da un’altra società .
I giudici del Tribunale di Roma hanno configurato un atto di concorrenza sleale da parte della società che aveva registrato il domain name, atto vietato dall’art. 2598 c.c. e lesivo dell’art.100 L. 633/41 (legge sul diritto di autore), che vieta la riproduzione del titolo delle riviste, dei giornali o di altre pubblicazioni periodiche in altre opere della stessa specie.
Il collegio giudicante ha affermato: “La pedissequa riproduzione del nome dell’opera da parte del terzo motivata, com’è evidente, dallo sfruttamento della notorietà della stessa, costituisce violazione del diritto dell’autore all’uso del nome della propria opera in tutte le sue manifestazioni e utilizzazioni economiche”.
La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.