Home » News » Sentenzepagina 10

Sentenze

Domanda di pronuncia pregiudiziale in Corte di Giustizia Europea sul monopolio delle società di gestione collettiva

Riportiamo il testo della domanda di pronuncia pregiudiziale presentata il 6 febbraio scorso in merito all’esercizio in posizione dominante dell’attività della società di gestione collettiva di diritto d’autore Stim. Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Marknadsdomstolen (Svezia) il 6 febbraio 2007 – Kanal 5 Limited e TV 4 AB / Fà¶reningen Svenska Tonsà€ttares Internationella Musikbyrå (Stim) (Causa C-52/07) Lingua processuale: …

Leggi di più »

Cassazione: quando il software può considerarsi originale

Con sentenza n. 581 depositata il 12 gennaio scorso la Cassazione affronta la questione del requisito del carattere creativo nei programmi per elaboratore. Posto che, osserva la Corte, la protezione del diritto d’autore riguardante programmi per elaboratore (il c.d. software, che rappresenta la sostanza creativa dei programmi informatici), postula, al pari di quello riguardante qualsiasi altra opera, il requisito della …

Leggi di più »

Nessuna modifica introdotta dalla sentenza della Cassazione: il file sharing di opere protette resta reato

Organi di stampa hanno dato grande risalto alla sentenza della Corte di Cassazione Sezione III Penale, 9 gennaio 2007 (dep.), n. 149, che avrebbe stabilito che scaricare opere protette e condividerle non è reato nel caso in cui tali comportamenti siano commessi senza fine di lucro. La notizia è stata riportata in maniera distorta ed approssimativa in quanto la sentenza …

Leggi di più »

Cassazione: prima della modifica legislativa, non costituiva reato la messa a disposizione di opere dell’ingegno tutelate

Con sentenza depositata il 9 gennaio scorso la Cassazione ha precisato che, prima delle intervenute modifiche legislative che hanno modificato l’art. 171-ter l.d.a., determinate condotto non erano da considerarsi punibili. La Corte ha ritenuto quindi che non fosse previsto dalla legge come reato avere, a fine di lucro, duplicato abusivamente, utilizzando un computer configurato come server Ftp, e distribuito programmi …

Leggi di più »

Diritto di prestito: condannate Italia e Spagna per la mancata attuazione della direttiva 92/100/CE

La Corte di Giustizia europea ha statuito che Spagna e Italia sono venute meno agli obblighi a esse incombenti ai sensi degli artt. 1 e 5 della Direttiva 92/100/CE, che regola il diritto di prestito. Secondo la direttiva, gli autori hanno “il diritto di autorizzare o proibire il noleggio ed il prestito degli originali e delle copie di opere protette …

Leggi di più »

Cassazione: è reato la pubblicazione dei link alle partite di calcio sulle quali Sky vanta un diritto di esclusiva

I titolari dei portali che forniscono ai propri utenti italiani i link per collegarsi via web a canali televisivi stranieri che trasmettono partite visibili in Italia solo per gli abbonati di Sky commettono reato. Lo ha deciso la III Sezione penale della Cassazione con la sentenza 33945, che ha cassato con rinvio l’ordinanza del Tribunale di Milano lo scorso nove …

Leggi di più »

Diritto a compenso ex art. 73 l.d.a.: assolto titolare di radio privata

Il Tribunale Penale di Alessandria ha assolto il titolare di Radio BBSI, imputato del reato di cui all’articolo 171 ter, lett.c), legge 633/41, per non aver pagato il diritto a compenso ex art. 73 e 73-bis l.d.a. Il Tribunale ha sostenuto che “i duplicati eseguiti per ragioni tecniche, dopo l’uso e la conseguente loro usura, venissero gettati senza essere fatti …

Leggi di più »

Germania: nuova sentenza a protezione della licenza GPL

Il Tribunale di Francoforte ha condannato D-Link, noto produttore di accessori per il networking, a un risarcimento danno a favore dell’associazione GPL-Violations Project, per violazione della licenza GPL per aver commercializzato un dispositivo di rete, il DSM-G600, che includeva software rilasciato proprio con tale licenza. Il testo integrale della sentenza è disponibile nel nostro Centro Documentazione.

Leggi di più »

Sentenza della Corte di Giustizia Europea sull’esaurimento del diritto d’autore

La Corte di Giustizia Europea ha recentemente adottato due decisioni in materia di proprietà intellettuale: la prima, del 12 settembre, Causa C-479/04, “Laserdisken ApS contro Kulturministeriet”, relativa all’esaurimento dei diritti della Direttiva 2001/29; la seconda, del 19 settembre, Causa C-356/04, “Lidl Belgium GmbH & Co KG contro Etablissementen Franz Colruyt”, per l’interpretazione dell’Articolo 3a della Direttiva 84/450 come modificata dalla …

Leggi di più »

La Corte Costituzionale conferma l’espulsione per chi viola diritto d’autore

Lo straniero condannato in via definitiva per vendita o possesso di CD o DVD duplicati illegalmente continua a rischiare la revoca del permesso di soggiorno, con conseguente espulsione mediante accompagnamento alla frontiera. La Corte Costituzionale, con la sentenza 240/06 redatta da Francesco Amirante, ha infatti respinto alcune questioni di legittimità del testo unico Turco-Napolitano sull’immigrazione sollevate dal Tar della Puglia. …

Leggi di più »

Il Tribunale di Mantova riconosce la legittimità della multiproprietà nel settore Home video

Il Tribunale Penale di Mantova, eaminando il sequestro di un certo numero di supporti audiovisivi utilizzati per la multiproprietà (Plurivision System), ha sancito che la vendita in multiproprietà di videocassette o DVD è pienamente lecita, e non integra alcuna ipotesi di elusione delle norme in tema di noleggio delle opere protette dal diritto d’autore, ancorché tali supporti esposti in videobank …

Leggi di più »

Sentenza USA sulle compilation musicali

La Corte d’Appello del Second Circuit U.S.A., nel caso WB Music v. RTV Communications Group, Case No 04-3890, 2006 U.S. App. LEXIS9889 (2d Cir. Apr. 19, 2006) (Walker, C.J.), ha stabilito che una compilation costituita da brani utilizzati tutti in violazione del copyright non può considerarsi opera unitaria, ai sensi del 17 U.S.C., §504 (c). Ciascuna parte della compilaton realizzata …

Leggi di più »

Olanda: la Corte di Appello condanna i link a file musicali pirata

Techno Design, società che gestiva il sito Zoekmp3.nl, è stata condannata per violazione della legge sul diritto d’autore per la pubblicazione di un database di link molti dei quali indirizzavano a file musicali pirata. Il database era compilato direttamente dagli utenti del sito, i quali indicavano i file MP3 che venivano condivisi dagli stessi. La Corte di Appello di Amsterdam …

Leggi di più »

Tribunale di Milano: illecito il comportamento di chi favorisce la circolazione degli stream di partite di calcio

Il 3 giugno scorso il Tribunale di Milano, sezione specializzata per la proprietà intellettuale, ha deciso su un ricorso presentato da SKY Italia contro Telecom Italia e contro il gestore di un sito che linkava server dai quali vedere le “famigerate” partite di calcio. Il provvedimento ha ritenuto illecito il comportamento di chi “favorisce” la circolazione degli stream delle partite …

Leggi di più »

Tutelabilità dei testi delle polizze assicurative: un caso statunitense

Sebbene il diritto statunitense riconosca in astratto il copyright sulle polizze assicurative, è tuttora questione aperta quella dell’individuazione dello scopo, sempre che ne esista uno, di quella tutela. Infatti, il copyright su una polizza assicurativa non impedisce ad altri assicuratori di utilizzare il piano assicurativo. Allo stesso modo, un assicuratore può includere nel proprio piano assicurativo clausole simili a quelle …

Leggi di più »

Google vince causa su copyright promossa da editore online

Un giudice federale ha respinto un ricorso contro Google promosso da un editore online, che ipotizzava la violazione delle norme sul diritto d’autore. Gordon Ray Parker, che pubblica su Internet delle “guide di seduzione” e fornisce consigli per giocare a scacchi, aveva fatto causa a Google, oltre che per violazione del diritto d’autore e della proprietà industriale, per attentato alla …

Leggi di più »

Corte d’appello USA: il download di musica non è fair use

La Corte d’Appello del Settimo Distretto ha recentemente condannato una donna a risarcire 22.500 dollari a BMG Music per distribuzione illegale di musica tramite Internet. La difesa aveva sostenuto che la messa a disposizione era semplicemente un modo per far preascoltare i brani prima dell’acquisto, e che i download erano una sorta di time-shifting permesso dal fair use in base …

Leggi di più »

Francia: la Cassazione ribalta la decisione sulle misure tecnologiche di sicurezza

La Corte di Cassazione francese ha cassato la sentenza emessa della Corte d’Appello di Parigi dello scorso aprile 2005, nella causa “Mulholland Drive”. Infatti la Corte ha riconosciuto la copia privata come un’eccezione al diritto d’autore di riproduzione, e non un diritto assoluto. In accordo con il “three steps test” della Direttiva 2001/29/CE, l’eccezione non può essere fatta valere quando …

Leggi di più »