Un “cavallo di Troia” all’interno di alcuni dei più affermati programmi P2P.

Popolari sistemi P2P quali BearShare, LimeWire, Kazaa and Grokster, includerebbero all’interno dei propri file un programma, un cosiddetto Trojan, sotto forma di una applicazione pubblicitaria denominata “ClickTillUWin” che promette di offrire all’utente la possibilità di vincere, cliccando, un premio in denaro.
In realtà il programma, conosciuto come “W32.Dlder.Trojan”, secondo quanto dichiarato da F-Secure una società che si occupa della sicurezza in Internet, registra gli URL visitati dall’utente e li indirizza a un preciso Website denominato 2001-007.com.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.