Home » News » P2Ppagina 8

P2P

P2P United richiede la possibilità di testare Audible Magic

P2P United, l’associazione che riunisce sotto di sé alcuni dei maggiori nomi dell’industria P2P (Grockster, Morpheus, eDonkey, per citarne alcuni), ha richiesto alle major di poter testare il software denominato Audible Magic che ha detta dei big dell’entertainment dovrebbe costituire la risposta la problema della diffusione illecita di file protetti. L’associazione aveva già in passato cercato di ottenere rassicurazioni in …

Leggi di più »

Napster e IBM insieme per ottimizzare lo scambio di informazioni in Rete

Napster ha introdotto una nuova applicazione denominata “SuperPeer”, un sistema basato sulla gestione attiva della cache che, operando in sinergia con i sistemi messi a punto da IBM e il sistema operativo Linux, consente di risparmiare la banda impiegata nella trasmissione dei dati, ottimizzando di tempi di caricamento degli stessi e consentendo in tal modo di rendere molto veloci le …

Leggi di più »

Sharman Networks continua la battaglia con le major

Il giudice Murray Wilcox della Corte Federale Australiana aveva nei giorni scorsi deciso di ammettere nella causa intentata dalle major contro Sharman, proprietaria del famoso software Kazaa, le prove rinvenute nel corso del raid presso le filiali australiane della stessa Sharman. Queste infatti accusano Sharman di porre in essere una attività di distribuzione illegale di file in Rete attraverso il …

Leggi di più »

La proposta della Eff: il file-sharing come le radio

Electronic Frontier Foundation ha proposto il pagamento mensile di cinque dollari per utente per rendere lecito lo scambio di brani musicali tutelati attraverso i sistemi P2P. La somma raccolta, ipotizzata in un ammontare pari a tre miliardi di dollari l’anno, andrebbe a compensare le case discografiche e gli artisti, attraverso un sistema simile a quello delle radio, che hanno un …

Leggi di più »

Problemi per Napster, ma il management è fiducioso

Alcuni problemi si stanno profilando relativamente al lancio di Napster nel mondo della diffusione di brani musicali a pagamento in Rete. E’ infatti saltato l’accordo con Hewlett-Packard per l’inserimento di un link automatico al servizio di vendita online di Napster sui computer della casa produttrice. La stessa HP ha a sorpresa stretto un accordo con la rivale Apple in merito …

Leggi di più »

La RIAA ancora sul sentiero di guerra

Nuova azione legale di RIAA contro 531 utenti della Rete accusati di avere distribuito illegalmente brani musicali sul Web. Come avvenuto nell’ultima operazione di questo tipo (allora gli utenti coinvolti erano 532) l’azione legale è stata mossa contro ignoti, poiché l’associazione è per ora in grado di individuare gli utenti solo attraverso il loro indirizzo IP. Le cause sono state …

Leggi di più »

Perquisita la sede di Sharman Networks

Investigatori dell’industria discografica australiana (Music Industry Piracy Investigations)hanno effettuato un raid negli uffici di Sydney di Sharman Networks, la società proprietaria di KaZaa, uno dei più diffusi programmi P2P, allo scopo di raccogliere prove relative a eventuali violazioni di copyright. L’operazione ha portato alla perquisizione di 12 luoghi in tre stati. Secondo Michael Speck, general manager di Music Industry Piracy …

Leggi di più »

Oscurato Enkeywebsite.it, Dirittodautore.it fa il record di accessi!

I due eventi, di primo acchito distanti tra loro, in realtà sono molto collegati. Cosa è successo’ La Procura della Repubblica di Milano ha oscurato venerdì scorso il sito italiano Enkeywebsite legato a eDonkey, notissimo software P2P, per violazione dell’articolo 171 -er della legge sul diritto d’autore 22 aprile 1941, n. 63. Non sono ancora chiari i termini della questione: …

Leggi di più »

USA: gli utenti della Rete ritengono che scaricare la musica sia una attività legale

In una ricerca realizzata da Harris Interactive gli utenti statunitensi della Rete hanno definito lo scaricare le musica dal Web per un utilizzo personale come un attività “innocente” originata dall’elevato costo dei prodotti discografici. La ricerca è stata condotta attraverso la Rete su un campione di 2306 americani adulti. Il 75% del campione afferma che se da un lato scaricare …

Leggi di più »

Altnet e Grockster siglano un accordo commerciale

Altnet, una delle aziende leader nella realizzazione di contenuti in formato digitale idonei a essere oggetto di uni scambio sicuro e legale attraverso la tecnologia P2P e Grokster, azienda che distribuisce uno dei più diffusi programmi per la condivisione dei file in Rete (Grokster appunto), hanno siglato un accordo commerciale. Attraverso di esso le aziende metteranno in grado gli utenti …

Leggi di più »

Sharman al contrattacco sulla violazione di copyright

Sharman Networks, la società proprietaria del popolare software P2P KaZaa, ha deciso di intentare una azione legale contro le major del settore dell’intrattenimento. Sharman infatti sostiene che, nel tentativo di riuscire a “tracciare” gli individui che condividono file illegali, le grandi società cinematografiche e discografiche abbiano utilizzato delle versioni di KaZaa non autorizzate e prive della necessaria licenza. Il giudice …

Leggi di più »

LA RIAA torna all’attacco, ma al buio

Dopo la recente decisione degli organi giudiziari che hanno sancito l’impossibilità di ottenere preventivamente dagli Internet Provider i nomi degli utenti sospettati di scambiare notevoli quantità di file protetti da copyright attraverso i sistemi P2P, RIAA, come dichiarato, non ferma la propria azione. Infatti l’associazione dei discografici statunitensi ha deciso di intraprendere una azione legale contro 532 utenti accusati di …

Leggi di più »

USA: importante vittoria di Verizon in Appello

Il provider statunitense ha colto in Appello una importantissima vittoria nella battaglia con RIAA in merito al diritto o meno dell’associazione dei discografici USA di ottenere dai provider i nomi degli utenti sospettati di avere scambiato file tutelati attraverso i sistemi P2P. La Corte di Appello di Washington ha quindi decretato la vittoria della linea sostenuta da Verizon. La società …

Leggi di più »

La Corte Suprema Olandese: Kazaa è legale

La Corte Suprema Olandese ha confermato il giudizio espresso dai magistrati nei gradi precedenti che avevano definito legale il programma P2P distribuito dalla australiana Sharman Networks. Il caso è al centro della attenzione di tutti gli operatori del settore per l’importanza che riveste. In tal modo è stata confermata la decisione della Corte di Appello che escludeva un responsabilità diretta …

Leggi di più »

Uno dei più grandi servizi P2P asiatici deve affrontare un procedimento penale

Uno dei più grandi servizi P2P dell’area asiatica con sede a Taiwan, Kuro, si trova a essere perseguito penalmente con l’accusa di distribuzione non autorizzata di brani musicali attraverso la Rete. Non si tratta infatti di un sito “legale” ma di una attività condotta senza la corresponsione dei diritti relativi all’utilizzo della musica. Naturalmente IFPI ha salutato con estrema soddisfazione …

Leggi di più »

Kazaa lancia la versione 2.6 e apre un canale per la commercializzazione delle suonerie

La nuova versione del popolare sistema P2P Kazaa,la cosiddetta 2.6, include un canale destinato alla commercializzazione delle suonerie dei cellulari che dovrebbe generare un buon ritorno economico per gli autori o comunque per coloro i quali detengono i diritti di sfruttamento economico dei brani utilizzati. Il servizio offrirà circa 3.500 melodie in formato monofonico e polifonico e includerà brani estratti …

Leggi di più »

Kazaa vende per la prima volta un lungometraggio attraverso il sistema P2P

Sharman Networks azienda distributrice di Kazaa ha annunciato di aver messo per la prima volta in vendita un lungometraggio attraverso il proprio sistema P2P. Il film, in lingua Hindi, distribuito in partnership con Altnet verrà commercializzato al prezzo di 2.99 dollari: la tecnologia messa a punto da Altnet consente al titolare dei diritti di ricevere un compenso ogniqualvolta il film …

Leggi di più »

Ancora nuove rilevazioni di NPD Group in merito alla azione RIAA

La verifica dei risultati della azione legale RIAA sta divenendo uno degli argomenti maggiormente studiati. Un nuovo studio di NPD Group ha evidenziato che l’azione RIAA ha generato un effetto positivo misurabile sulle abitudini dei consumatori, ma ha anche generato un giudizio negativo degli stessi nei confronti dell’industria discografica. Nell’agosto scorso 1.4 milioni di utenti hanno distrutto i brani contenuti …

Leggi di più »

In Gran Bretagna un servizio P2P legale

PlayLouder un operatore britannico sta lanciando un servizio P2P perfettamente legale a fronte dell’accordo raggiunto con una serie di etichette indipendenti per la diffusione dei brani prodotti dalle stesse. Il servizio è erogato dietro la corresponsione da parte dell’utente di un fee di abbonamento e consente l’accesso libero a un catalogo di artisti indipendenti quali White Stripes, Interpol, Soulwax, Coldcut, …

Leggi di più »

Kazaa apre agli artisti emergenti

Sharman Networks, la società che distribuisce Kazaa il popolare sistema P2P, ha lanciato “Emerging Artists Cannel”, una iniziativa che ha come oggetto la promozione e la commercializzazione delle produzioni musicali di artisti emergenti attraverso i sistemi P2P. L’iniziativa è sviluppata in partnership con Altnet Inc., specializzata nella fornitura di contenuti digitali sicuri attraverso i sistemi di file sharing e Cornerband.com …

Leggi di più »