P2P

Hollywood all’attacco di KaZaa

Una Corte Federale di Los Angeles deciderà in questi giorni in merito alla possibilità per le “entertainment companies”, di intentare una azione legale, negli Stati Uniti, nei confronti di Sharman Networks, distributore di KaZaa, uno dei più popolari software P2P. La decisione riveste una notevole importanza in relazione al fatto che risulta difficile stabilire l’esatta territorialità di Sharman, localizzata nell’isola …

Leggi di più »

Roxio acquista Napster

Roxio, uno dei maggiori produttori di software a livello mondiale, ha annunciato nei giorni scorsi di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione dell’intero capitale di Napster. Più precisamente, secondo i termini dell’accordo, Roxio acquisterà tutte le proprietà intellettuali della nota società di musica online – compresi i suoi brevetti tecnologici -, mentre non ne rileverà lo stato passivo, comprensivo di …

Leggi di più »

Nuova attività per il co-fondatore di Napster

Sean Parker, uno dei fondatori di Napster, ha deciso di voltare decisamente pagina. La sua nuova creatura è infatti una applicazione software denominata Plaxo, che ha la funzione di aggiornare automaticamente le informazioni presenti nell’agenda elettronica dell’utente basandosi sui dati presenti in Microsoft Outlook. Un mutamento piuttosto deciso rispetto alla precedente attività . Parker afferma che l’idea per Plaxo è …

Leggi di più »

Seconda importante vittoria dell’industria discografica nel caso Aimster

Una Corte distrettuale americana ha emanato un’ordinanza preliminare molto significativa contro Aimster, un sito che permette la condivisione di file in Rete. La decisione della Corte fa seguito ad una precedente decisione del 4 settembre scorso, con la quale venne accolta una richiesta di ordinanza preliminare presentata dalle industrie discografiche. In quell’occasione, la Corte descrisse il sistema Aimster come “un …

Leggi di più »

Kazaa, copyright e globalizzazione

L’industria musicale americana, in lotta aperta con chi distribuisce illegalmente materiale protetto da copyright via Internet, si trova ad affrontare un nuovo problema: i confini geografici. Internet infatti non ha confini, ma il sistema giuridico che vuole perseguire chi distribuisce questi file attraverso la Rete e chi produce il software che ne permette la distribuzione ha invece pesanti vincoli geografici. …

Leggi di più »

Napster, il film

L’emittente televisiva MTV, nei giorni scorsi, ha dichiarato di aver siglato un accordo per l’acquisto dei diritti esclusivi sulla storia della vita di Shawn Fanning, lo studente della Northeastern University di Boston che nel 1999, a soli 19 anni, ha creato Napster, il discusso e popolarissimo programma di file-sharing. Il film, la cui messa in onda è prevista per il …

Leggi di più »

amXolox introduce una nuova versione del suo software P2P

Lo sviluppatore di software olandese Xolox ha annunciato di aver introdotto una nuova versione del proprio software, in grado di dare un nuovo slancio alla rete Gnutella, relativamente alla funzionalità del sistema di scambio dei file. XoloX Ultra Version 1.3 è realizzato con tecnologia Ultrapeer che fornisce al sistema la possibilità di realizzare ricerche più veloci, potenziata capacità di download, …

Leggi di più »

L’industria musicale intende tracciare gli utenti P2P

Alcune aziende del settore musicale stanno cercando di convincere un giudice a permettere loro di ottenere i nominativi dei soggetti sospettati di distribuire file musicali in Rete, senza preventivamente adire le vie legali. La richiesta viene interpretata come la tipologia di azione che l’industria musicale vuole porre in essere per ovviare al problema della pirateria. L’Internet provider Verizon si è …

Leggi di più »

Accordo KaZaa Tiscali: è subito polemica

Sharman Network, l’azienda che gestisce il popolare sistema di condivisione dei file KaZaa, oltre a potenziare le possibilità di condivisione dei file, grazie all’introduzione di una nuova versione del prodotto denominata “Kazaa V2 Media Desktop”, ha deciso di stringere importanti alleanze per diffondere ulteriormente il proprio prodotto. Ha infatti stretto una partnership con Tiscali, in base alla quale agli utenti …

Leggi di più »

Agli sgoccioli la vicenda Napster

Verrà deciso entro pochi giorni quale offerta sarà accettata nell’asta indetta per l’acquisto delle attività di Napster. Sono dodici i partecipanti. Molto scalpore ha suscitato la presenza, tra questi, di un operatore specializzato nella fornitura di servizi dedicati a un pubblico adulto. L’asta si è chiusa martedì scorso. Il prezzo base era stato fissato in sei milioni di dollari. La …

Leggi di più »